I social network meno conosciuti

redes sociales raras - I social network meno conosciuti

Da quando Zuckerberg ha rivoluzionato il mondo con Facebook, i social media sono cresciuti, avanzati ed evoluzionati a passi da gigante. Dopo Facebook sono arrivati alcuni dei social attualmente più importanti a livello mondiale: Twitter, Instagram, Pinterest, LinkedIn, etc. Senz’altro sono nomi che ti suonano, oggi però non parleremo di nessuno di loro perché poco a poco sono emersi social network che riguardano temi particolari e si rivolgono a un pubblico molto specifico. Ci sono social per cose che nemmeno immaginiamo…E proprio di alcuni di loro vogliamo parlare con questo post:

Diapermates

Il web nasconde cose molto strane, più strane di questa però è difficile da trovare. Diapermates è un social network che raggruppa persone che sentono una speciale predilezione per i pannolini.
Si hai letto bene: pannolini!

E se la tua mente sta cercando una via di fuga magari pensando a qualcosa che ha a che fare con i bambini, è inutile. Si tratta di un social network per adulti

Cloak

Questa ci piace, è la massima espressione della contraddizione però ci piace. Un social network per asociali? Ebbene si, esiste e si chiama Cloak.

Come funziona? E’ molto semplice, invece di avvicinarci o connetterci con amici, colleghi, conoscenti o sconosciuti, fa tutto il contrario: ci avvisa dove si trovano in maniera tale da poterli evitare!

A Small World

In questa purtroppo non siamo riusciti ad entrare. Che sfortuna. Però non perdiamo la speranza.
Il fatto è che A Small World è un social network per multimilionari, esclusivamente per gente ricca e famosa. E con esclusiva intendiamo che è talmente esclusiva che puoi accedervi solo tramite invito.

Noi comunque continueremo ad aspettare…

E tu? conosci questi social network? fai parte di qualcuno di loro o ne conosci altri altrettanto strani?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *