Consigli per disegnare il logo perfetto

Disegnare il logo di un’azienda sembra un’impresa facile, ma in realtà non lo è affatto.  La prima impressione sul tuo brand sarà proprio in virtù del logo, per questo bisogna disegnare il logo perfetto.

La maggior parte delle persone ha l’abitudine di identificare i brand solamente dal loro logo, chi è che non ricorda il simbolo della Nike o la M di McDonald’s? Il logo è ciò che rappresenta la tua marca, è quello per cui vieni ricordato.
diseñar logo perfecto 220x300 - Consigli per disegnare il logo perfetto

Devi dedicarci del tempo e fare uno studio preliminare per poter eseguire il disegno del tuo Logo.

Prima di cominciare a fare il disegno, rispondi a questa domanda: “Cosa voglio trasmettere con il mio brand? A quale settore appartiene? Cosa ci si aspetta da lui?

A partire da queste domande chiave ti diamo i consigli necessari per disegnare il logo perfetto.

 

Come disegnare il logo perfetto?

  • Unico: Il logo è ciò che ti distinguerà dalla concorrenza, per questo deve essere differente da tutto il resto. Crea un logo che ti rappresenti e che sia originale, non deve essere necessariamente correlato ai prodotti che vendi. Per esempio: Apple, ha come simbolo una mela e tutto il mondo quando la vede la associa alla tecnologia.
  • Colore: Il colore è fondamentale nel nostro logo, perché ogni colore trasmette un’idea differente. Devi scegliere il colore in base a quello che vuoi comunicare. I colori più vivi e brillanti attraggono un pubblico giovane, mentre quelli più spenti danno un tocco più sofisticato. Ogni colore rappresenta dei valori. Per esempio l’azzurro trasmette fiducia e tranquillità, quello che proviamo quando vediamo il logo di Facebook, il verde invece trasmette freschezza e crescita, dimmi adesso se esiste il logo di qualche insalata o verdura che non contiene il colore verde.
  • Leggibile: I caratteri devono essere facili da leggere, la semplicità è ciò che permette al pubblico di ricordarti.
  • Atemporale: L’idea è che questo logo ti possa rappresentare oggi ma anche fra 20 anni. Se inserisci elementi che adesso vanno di moda, con molta probabilità il logo diventerà obsoleto fra qualche anno. Per esempio  un paio di orecchini enormi per il logo del mio negozio di bigiotteria è una scelta che poteva andare bene 10 anni fa perché erano di moda, ma oggi per il mio brand risultano solo antiquati.

Con questi consigli riuscirai a disegnare il logo perfetto, non pensarci, ogni brand ha bisogno di un logo, ma che sia appropriato ed epico. Se ci è riuscito Barbie, Lego, Sony, Lacoste etc..perché non tu?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *