enfocar tu energía en el trabajo

5 fattori chiave per concentrare le tue energie sul lavoro realmente importante

Se sei un imprenditore o stai pensando di lanciarti in quest’avventura, questo post è per te, perché dal fatto di riuscire a focalizzare le tue energie sul lavoro realmente importante dipende lo sviluppo della tua idea o del tuo business.

enfocar tu energía en el trabajo 300x225 - 5 fattori chiave per concentrare le tue energie sul lavoro realmente importante

Abbiamo raccolto le quattro chiavi principali per riuscire a concentrare le tue energie nel lavoro davvero importante. Mettiti comod@ e prendi carta e penna che cominciamo:

Come concentrare le tue energie nel lavoro realmente importante

Stabilisci delle priorità

Non tutto è così importante né urgente come sembra.

Certo non tutti i lavori che hanno bisogno delle nostre attività professionali hanno lo stesso grado di importanza. Per riuscire a focalizzare la nostra energia in quello che è davvero importante prima dobbiamo imparare ad analizzare e organizzare i nostri lavori in funzione della loro importanza e urgenza.

Ti diamo alcuni consigli pratici che ti aiuteranno in questo senso:

  1. Identifica qual è il lavoro importante.
  2. Prendi coscienza del valore che sei in grado di imprimere a questo lavoro, il valore che apporti facendolo tu.
  3. Fai un controllo e una revisione in maniera tale che non si infilino lavori senza il tuo permesso previo.
  4. Tieni presente che devi essere flessibile e realista con riferimento al tempo che hai a disposizione. Inoltre è davvero importante che tu impari a scegliere quali momenti dedicare al lavoro davvero importante.

Crea dei rituali

La chiave non sta nel combattere il vecchio ma nel creare il nuovo. Una delle chiavi è quella di fare quello che devi fare in modo quasi automatico. E per farlo creare dei rituali può risultare di gran aiuto.

Qui di seguito puoi vedere tre dei rituali che abbiamo messo in pratica da noi in ufficio e che hanno funzionato:

  1. Dedicare 15 minuti ogni giorno per organizzare la nostra agenda.In questo modo potrai organizzare tutti i tuoi lavori e avere ben in mente quelli realmente importanti.
  2. Organizzare i giorni in cicli
    Prova a organizzare la tua giornata in cicli per esempio di 90 minuti. Sarai tu poi in funzione delle tue necessità ad adattare la durata del ciclo.
  3. Dedicare 15 minuti a fine giornata alla scrittura di un diario professionale. Potrebbe sembrare strano, però tenere un diario professionale e dedicargli 5 minuti prima di andarcene a letto può essere di gran aiuto. Questo rituale è come avere una riunione con noi stessi alla fine della giornata. L’obiettivo è sapere come andare avanti e che puoi tenere traccia delle attività che sono rimaste in sospeso.

Delega, però in maniera efficace

È probabile che il volume di lavoro ti porti ad aver bisogno di delegare compiti. O semplicemente ci sono parti dello stesso che sfuggono al tuo controllo ma che è necessario fare.

Identifica quei compiti che non puoi fare. O se è una questione di volume identifica le attività che puoi cominciare a delegare, in maniera tale da impiegare tutta la tua energia in ciò che  è realmente importante e mettere valore solo in quello.

Rinnova le tue energie

Il riposo fa parte del piano.

Ben lontano dall’aver bisogno di più ore da dedicare al lavoro quello di cui hai realmente bisogno è disconnetterti, dedicare del tempo al tuo sport preferito, passare del tempo in famiglia e con gli amici, dedicare del tempo a te stess@. Disconnetterti per ricaricare le pile, rinnovare le energie e affrontare con più voglia tutte le sfide.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *